CORSI

PEGASUS Cinofili  Soccorso Nautico  Organizzazione di Volontariato

I corsi di preparazione per la formazione di Unità Cinofile sono organizzati in collaborazione con l'associazione Pegasus Centro Formazione Associazione di Promozione sociale.


Possono essere impiegati cani di tutte le razze (compresi i meticci), purché abbiano spiccate doti di acquaticità, un carattere mansueto e una taglia adeguata (almeno 30kg).


12310627_10207237992462042_6646103560656796125_n
12705532_1039357512787867_3433490262540390964_n
12316469_10207238000782250_3877161496697272265_n
12642831_1039357272787891_374887045710376527_n

Inizio corso:      settembre

Fine corso:       giugno 

Periodo estivo:  organizzazione presidi volontari spiagge



ANNO 2021

I corsi sono sospesi a causa dell'emergenza sanitaria covid-19 .

I volontari sono impiegati in attività di Protezione Civile in collaborazione con la REGIONE MARCHE presso i punti vaccinali


Per qualsiasi richiesta contattateci

PERCORSO DI FORMAZIONE per diventare Unità Cinofila da soccorso


La formazione delle UNITA' CINOFILE da SOCCORSO NAUTICO alla PEGASUS è di tipo moderno, cosiddetto “non coercitivo” ma basato sullo studio della psicologia canina.
In sostanza il cane non viene mai obbligato ad eseguire un esercizio, ma viene esortato a farlo come se fosse un gioco, per il proprio divertimento e per soddisfare una richiesta del proprio conduttore.

Nel soccorso nautico operativo, il binomio si prepara per salvare vite umane, il superamento del brevetto è uno stimolo per allenarsi ed essere pronti a qualsiasi emergenza. Ci si prepara migliorando se stessi perché ogni giorno di servizio può essere quello in cui si applica tutto ciò che si ha appreso per salvare la vita alle persone, o prevenire degli incidenti che comunque possono arrecare danni fisici e /o psicologici alle vittime.

Il conduttore deve sempre curare la sua condizione atletica e mentale, e quella del cane.
Il conduttore deve essere consapevole che il cane è un ausilio e potrà essere impiegato a seconda delle situazioni che si creano, oppure se necessario lasciato custodito a riva.
Il benessere del cane è importante quanto quello del conduttore. In un contesto operativo le decisioni saranno rapide e ben ponderate, si deve capire bene quali siano i propri limiti o quelli del proprio cane in una data circostanza ed agire di conseguenza



addestramento_mare_2
addestramento_mare_1
addestramento_mare_3
addestramento_mare_4
addestramento_mare_5
addestramento_mare_7
addestramento_mare_8
addestramento_mare_9
addestramento_mare_10
addestramento_mare_11
addestramento_mare_12
addestramento_terra_6

Il percorso di formazione

L’addestramento a terra, che inizia durante l’inverno, educa il cane e fa capire al conduttore le regole base della cinofilia. Verso la fine di Marzo (anche a seconda della razza del cane e della sua protezione termica naturale) inizia il lavoro in acqua; primo approccio è l'acquaticità attraverso il gioco, il cane deve imparare a nuotare correttamente e a non avere paura dell’acqua.
Terminata questa prima fase inizia il vero e proprio corso di salvataggio in acqua insieme al cane, simulando veri e propri salvataggi di persone in procinto di annegare, cercando di raggiungere la perfetta sintonia ed intesa tra conduttore e cane (il conduttore deve essere in possesso del brevetto di bagnino di salvataggio o assistente bagnante in corso di validità). L’addestramento viene successivamente perfezionato a tal punto da riuscire ad affrontare un salvataggio anche in condizioni di mare mosso e con più di una persona da salvare, fino al rimorchio addirittura di natanti, pedalò, gommoni carichi di persone (un cane bene addestrato è in grado di rimorchiare imbarcazioni anche di 10 tonnellate di dislocamento).
Al termine dell’addestramento (la cui durata media è di circa 10/15 mesi) l’unità cinofila viene sottoposta ad esame da parte di un’apposita commissione e, se superato, viene rilasciato il brevetto operativo di salvataggio riconosciuto. 
Il brevetto operativo di salvataggio è sottoposto a rinnovo biennale


Le attrezzature necessarie

Per iniziare l’addestramento a terra è necessario munirsi di un guinzaglio lungo da addestramento, di cuoio oppure di tela, l’importante è che sia regolabile; non guastano (ma non sono obbligatori)scarponcini o scarpe sportive. I pantaloni servono anche a nascondere il premio destinato al cane che esegue gli esercizi, che potrebbe essere sia un gioco (deve però essere molto gradito al cane) oppure dei bocconcini di cibo di cui ne è ghiotto; la scelta tra le due cose sarà consigliata dagli istruttori, secondo il gradimento dell’animale ed il grado di motivazione che ne deriva.
Quando si passa alla fase “acquatica” è necessaria innanzitutto l’imbracatura di salvataggio per il cane, una muta da sub o da surf completa di apposite scarpe; lo spessore e la forma variano in dipendenza della stagione, andando dalla muta completa da 5 o 7 mm a Marzo per passare ad una muta estiva corta da 3 mm quando la temperatura dell’acqua e dell’aria si scalda (la muta non è obbligatoria, se il conduttore è temerario… o se decide di attendere l’arrivo del caldo; in tal caso, però, i tempi dell’addestramento si allungano).
Nella fase in mare è consigliato un guinzaglio adatto ad essere portato in spiaggia (resistente alla sabbia ed alla corrosione marina) ed un gancio a spirale da piantare nella sabbia, per fissare nelle pause il guinzaglio con il cane (il gancio è facilmente reperibile presso i consorzi agrari, normalmente viene venduto quale ancoraggio a terra dei filari delle vigne) . E’ indispensabile procurarsi anche uno spezzone di cavo morbido che il cane dovrà imparare a prendere in bocca; sarebbe opportuno che, in fase addestrativa, il cavo sia sempre lo stesso affinché il cane lo riconosca per forma ed odore, considerandolo un suo gioco personale.
Non bisogna dimenticare, infine, di portarsi sempre dietro un contenitore con acqua dolce e la ciotola per far bere il cane, oltre naturalmente ai sacchetti igienici per raccogliere eventuali escrementi.

addestramento_mare_11
addestramento_mare_10
addestramento_mare_8
addestramento_mare_3
19105823_10212009830355007_4145318314315950084_n
13728983_10209025644712231_8164275697302224174_n
12963589_10208266001081615_8501497427840443978_n
12310627_10207237992462042_6646103560656796125_n